• Solo online
  • Montefalco Rosso DOC F.lli Pardi
Note storiche Territorio

Montefalco Rosso DOC F.lli Pardi

  • Regione: Umbria
  • Tipologia: Vino Rosso Fermo
  • Gradazione: 14/15%
  • Vitigno: Sangiovese 70%, Sagrantino 15%, Cabernet Sauvignon 7,5%, Merlot 7,5%
  • Luogo di Produzione, Affinamento, Temp. di servizio: Viti coltivate a Montefalco in posizione collinare E/SE. Fermentazione alcolica e malolattica in acciaio inox. Elevage in Botte/Barriques per 12 mesi e 6 mesi in acciaio. Affinamento 4 mesi in bottiglia. Temp. Servizio 18/20 gradi.
  • Unicità: Vino di grande eleganza costituito dai principali vitigni umbri coltivati a Montefalco in chiave moderna e di più semplice beva dell'austero Sagrantino in purezza. È uno dei vini di classe italiani con il miglior rapporto qualità/prezzo.
€ 12,90
Tasse incluse

favorite_border

per salvare i tuoi preferiti

favorite_border

per salvare i tuoi preferiti
Note storiche

Il grande rosso dalla facile beva

Il Montefalco Rosso è generato, soprattutto, da due storici ed antichi vitigni umbri: il Sangiovese ed il Sagrantino. È tipico del Comune di Montefalco e di poche località limitrofe. È nato relativamente di recente con lo scopo di rendere disponibile un grande prodotto, con una maggiore facilità di beve rispetto al Sagrantino o i grandi Sangiovese in purezza. A tal fine è stata aggiunta una piccola parte di vitigni internazionali, il Cabernet Sauvignon ed il Merlot, proprio per sottolineare la morbidezza e la facilità di beva. Tali vitigni in Umbria sono diventati tradizione. La percentuale limitata di tali vitigni internazionali ci consente di annoverare il Montefalco Rosso comunque tra i vini nativi italiani. E' in corso di valutazione una revisione del disciplinare di tale vino che potrebbe essere riformulato con vitigni solamente italiani.

Storie native


Il giardino romano 

Siete di passaggio a Roma e vi invita a cena un vostro carissimo amico che vive in una bellissima ed antica casa. Vi anticipa che farà un risotto alla norcina e poi, la sua specialità, una Chateaubriand alla griglia. Vi chiede di portare il vino e voi non indugiate; scegliete subito un Montefalco Rosso DOC. L’accostamento risulterà piacevole, morbido e perfettamente armonico. Dopo cena, nel silenzio ovattato del giardino romano si chiuderà con un immancabile toscano e un passito di Sagrantino che, provvidenzialmente, il vostro amico ha nella sua bella cantina.

Il Territorio

A Montefalco e in provincia di Perugia

Vino prodotto in un'area molto ristretta che vede centrale il comune di Montefalco e poche zone ad esso limitrofe come Bevagna, Giano dell'Umbria, Gualdo Cattaneo, Castel Ritaldi tutti in provincia di Perugia.

Articoli correlati