• Solo online
  • Valpolicella DOC  Latium
Note storiche Territorio

Valpolicella DOC Latium

  • Regione: Veneto
  • Tipologia: Vino Rosso fermo
  • Gradazione: 12,5/13%
  • Vitigno: Corvina/Corvinone 70%, Rondinella 20%, Croatina/altri 10%,
  • Luogo di Produzione, Affinamento, Temp. di servizio: Mezzane di Sotto e Valle d'Illasi su terreni calcareo/argillosi. Affinamento in acciaio Inox. Temp. di Sevizio 14/16 gradi.
  • Unicità: La tipicità del territorio connessa al magico equilibrio tra le diversità dei diversi vitigni che lo compongo.
€ 11,90
Tasse incluse

favorite_border

per salvare i tuoi preferiti
QUESTO VINO RIENTRA IN UNA CATEGORIA DI SPEDIZIONE PER CUI DA ORDINI SUPERIORI ALLE 18 BOTTIGLIE DI QUESTO VINO O UN MIX DI ALTRI VINI DELLA STESSA CATEGORIA LA SPEDIZIONE E' GRATUITA. VAI ALLA PAGINA "CATEGORIE DI SPEDIZIONE"

favorite_border

per salvare i tuoi preferiti
Statua di Cesare
Note storiche

Il vino da tavola dell'Imperatore

È un antichissimo vino nativo presente in circa 19/20 comuni a nord di Verona. Sembra derivare dal vino Reticum che veniva prodotto, nello stesso territorio, in età romana e preromana da popolazioni locali i Reti (più a sud) e gli Arusnati. Era vino di pregio servito alla corte del Princeps e dell'Imperatore poi (viene citato da Plinio, Virgilio, Marziale e Svetonio). Lo stesso Cesare lo abbinava alla sua frugale alimentazione basata su formaggi ed ortaggi tra cui le preferite fave fresche. Oggi è composto da 3/4 vitigni: Corvina/Corvinone, antichissimi della zona anche se citati in modo evidente solo da circa 600 anni fino ai nostri giorni dove il Corvinone sembra ormai un vitigno simile alla Corvina ma geneticamente diverso; Rondinella, di cui si hanno notizie certe dall'800, con caratteristiche di resistenza e buona predisposizione all'appassimento (la migliore per i vini Recioti); Molinara antica ma con notizie certe dall'800. Non più obbligatoria nel disciplinare del Valpolicella ma consentita. Ricca di pruina da farla sembrare quasi coperta di farina cui il suo nome che sembra derivare da "Uva del Mulino". È sapida, cui l'altro nome locale Ua Salà, uva salata. Ha colore piuttosto trasparente e brillante.

Storie native

Pasta, fagioli e tanto amore

A dicembre, a casa con amici intimi, abbiniamo un ottimo Valpolicella ad una pasta e fagioli a cui abbiamo dedicato tempo per condividere, con persone cui vogliamo bene, gusti gentili ed apparentemente semplici.

Il Territorio

Mezzane e Valle d'Illasi

Tra i comuni Veronesi cui è prodotto il Valpolicella, il Latium Morini deriva dalle zone di Mezzane, Grezzana e dalla Val d'Illasi.

Articoli correlati

no related posts