• Vernaccia di San Giminiano Tollena
Note storiche Territorio

Vernaccia di San Giminiano Tollena

  • Regione: Toscana
  • Tipologia: Vino Bianco Fermo
  • Gradazione: 13,5/14%
  • Vitigno: Vernaccia di San Giminiano 100%
  • Luogo di Produzione, Affinamento, Temp. di servizio: Prodotto nelle vigne nei terreni circostanti il Comune di San Giminiano. Affinato in acciaio Inox. Temp. Servizio 10/12 Gradi.
  • Unicità: Esclusivamente prodotta a San Giminiano, il vitigno ed il vino sono sempre rimasti stabili a San Giminiano e non sono assolutamente da confondere con le altre Vernacce italiane.
€ 12,70
Tasse incluse

favorite_border

per salvare i tuoi preferiti
QUESTO VINO RIENTRA IN UNA CATEGORIA DI SPEDIZIONE PER CUI DA ORDINI SUPERIORI ALLE 18 BOTTIGLIE DI QUESTO VINO O UN MIX DI ALTRI VINI DELLA STESSA CATEGORIA LA SPEDIZIONE E' GRATUITA. VAI ALLA PAGINA "CATEGORIE DI SPEDIZIONE"

favorite_border

per salvare i tuoi preferiti
Ritratto di Papa Paolo III
Note storiche

Il "peccato" è che non ne
      facciano
      abbastanza

È un vino antichissimo con probabili origini etrusche o romane. Sembra si sia iniziato a produrre nella versione che ci giunge fino ad oggi intorno al 1200 ad opera di un certo Vieri De' Bardi. Già nel 1276 era formalmente citato negli Ordinamenti della gabella di San Giminiano il cui commercio era fiorente. Era citato ampiamente da Dante Lacerezio, bottigliere di Papa Paolo III che, in una lettera d'ordine al Comune di San Giminiano di 80 fiaschi e lamentandosi per la difficoltà di reperimento scrisse:"…è perfetta bevanda da Signori et è gran peccato che questo luogo non ne faccia assai...". Ripetutamente celebrata anche dal Poeta Francesco RediÈ stata presente tra i vini al fastoso matrimonio Medici-Rucellai e diverrà in seguito sempre presente ai pasti di Lorenzo il Magnifico il tutto comprovato dai continui ordini che inviava al Comune di San Giminiano. Il nome può avere varie origini: o dal latino "Vernaculum" che significa "di un certo luogo"; per il Poeta Marco Lucidi può derivare sempre dal latino "Verno" per la temperatura fredda in inverno a san Giminiano; o infine da Vernazza luogo delle 5 Terre in Liguria dove fin dal medioevo si produceva un vino dallo stesso nome (diverso dalla Vernaccia di San Giminiano, ipotesi successivamente accantonata).

Storie native

A mollo in piscina

A metà giugno vi concedete un weekend nel Borgo Tollena a San Giminiano. Il pomeriggio del sabato, assolato ma piacevolissimo per una leggera brezza che muove il grano alle spalle del casolare principale con lo sfondo le mura e le torri del Borgo Antico, vi concedete ore di ozio nel giardino della piscina a sfioro che guarda le vigne di Sangiovese e Vernaccia in piena fase di allegagione. Verso le 19, mentre prendete il Sole ad occhi chiusi immersi fino al petto nella piscina tiepida, venite chiamati dalla proprietaria della tenuta. Con eleganza vi offre una bottiglia fresca di Vernaccia di San Giminiano ed un grande piatto con pane toscano riscaldato e 4 ciotoline con diversi oli e del burro morbido. E così, immersi nell'acqua tiepida, degustate  la vostra Vernaccia che si abbina sempre perfettamente ai diversi oli sul pane caldo e prendete tutto il sole del prossimo tramonto cullati in un silenzio irreale accompagnato solo dalle ultime cicale del giorno.

Il Territorio

Nei pressi dell'antico borgo

Rigorosamente il territorio di San Giminiano in provincia di Siena.

Articoli correlati

Potrebbero interessarti