• Solo online
  • Passerina IGT "Adamantea" Cocci e Grifoni
Note storiche Territorio

Passerina IGT "Adamantea" COCCI E GRIFONI

  • Regione: Marche
  • Tipologia: Vino Bianco Fermo
  • Gradazione: 13/13,5%
  • Vitigno: Passerina 100%
  • Luogo di Produzione, Affinamento, Temp. di servizio: Ottenuto da vigneti della Tenuta San Basso nei pressi delle aree di Ripantransone, Grottammare e Cossignano non lontano da Offida. Affinato 3 mesi in Acciaio Inox e 2 mesi in Bottiglia. Temp. Servizio 8/10%
  • Unicità: Vino dal gusto molto secco e profumato.
€ 12,45
Tasse incluse

favorite_border

per salvare i tuoi preferiti
QUESTO VINO RIENTRA IN UNA CATEGORIA DI SPEDIZIONE PER CUI DA ORDINI SUPERIORI ALLE 18 BOTTIGLIE DI QUESTO VINO O UN MIX DI ALTRI VINI DELLA STESSA CATEGORIA LA SPEDIZIONE E' GRATUITA. VAI ALLA PAGINA "CATEGORIE DI SPEDIZIONE"

favorite_border

per salvare i tuoi preferiti
A line of Passerina
Note storiche

       Vinificata
       secca, spumantizzata o
       passita

E' un antico vitigno autoctono adriatico con particolare sviluppo nelle Marche e successivamente in Abruzzo. Le origini sono difficili da certificare ma certamente risalgono almeno al periodo romano. E' noto per la sua resistenza alle intemperie ed ai parassiti ed anche alla generosa resa che garantisce ai produttori. Per questo motivo i contadini l'hanno inserita da molto tempo nei cd. vini pagadedebit o scaccia debiti per la loro certezza di essere prodotti e venduti senza particolari problemi. La sicurezza produttiva della Passerina consente, quindi, a molti produttori di rischiare di più con vitigni e vini più complessi. Si vinifica sia secca che spumantizzata o passita. Per un certo periodo alcuni studiosi l'avevano assimilata al Trebbiano Giallo, versione poi smentita, mentre da poco si è riscontrata una certa assonanza con il Bombino Bianco, peraltro anch'esso vitigno rientrante nella categoria dei pagadebit. Oggi, per la sua gradevolezza e semplicità di beva, è diventata molto di moda soprattutto tra i giovani delle grandi città.

Storie native

Un cocktail inaspettatamente elegante

Siete ad Ancona per lavoro e, a Giugno, chiedete prima di cena al Bar del vostro Hotel uno Sbagliato. Il Barman, di esperienza internazionale ma con grande amore per i vini nativi italiani, decide di preparavi il vostro cocktail utilizzando della Passerina Brut invece del Prosecco o di uno Spumante Metodo Classico previsto nella ricetta creata a Milano. Il risultato è sorprendente per la nota molto secca della vostra bevanda che dà allo sbagliato  una  inaspettata eleganza lontana da ogni sorta di stucchevolezza.

Il Territorio

Ascoli Piceno, Fermo e Teramo

Ad Ascoli Piceno (particolarmente ad Offida con la DOCG in Purezza), Fermo e Teramo. Si trova in misura marginale in Emilia Romagna e Lazio.

Articoli correlati

no related posts